NORMATIVE DI RIFERIMENTO PER LA VALUTAZIONE DEI FATTORI DI RISCHIO DELLA RETE IDRICA NEL SETTORE ALIMENTARE

Si informano gli operatori del settore alimentare che le linee guida per il controllo igienico-sanitario della qualità delle acque utilizzate nelle imprese alimentari e la Deliberazione della Giunta Regionale 10 Gennaio 2012 n. 2-3254 con la relativa modifica del 30 luglio 2012 n°59-4262 richiedono la valutazione dei fattori di rischio della rete idrica e, quando necessario, analisi chimico/fisiche e micro batteriologiche sull’acqua potabile di rete per verificarne la salubrità.

La qualità dell’acqua costituisce un prerequisito igienico-sanitario fondamentale del piano di autocontrollo sull’igiene alimentare. L’operatore deve garantire che essa non rappresenti un fattore di rischio per la sicurezza dei prodotti alimentari ed adottare specifiche procedure di controllo del ciclo delle acque utilizzate, in relazione alla tipologia di approvvigionamento idrico, alla finalità di utilizzo dell’acqua ed alle caratteristiche tecniche degli impianti della rete aziendale.

Gruppo Certifin Asti - Analisi di Laboratorio
Gruppo Certifin Asti – Analisi di Laboratorio